CuriositàSaremo in grado di invertire l'invecchiamento e la morte sarà facoltativa

31/10/2018 - 19h

I ricercatori dicono che in circa tre decenni l'essere umano sarà in grado di invertire l'invecchiamento e che la morte sarà facoltativa. Non ci credi? Continua a leggere

La morte è inevitabile?

Secondo José Luis Cordeiro, membro della World Academy of Art and Science, e David Wood, pioniere dell'industria degli smartphone e creatore del sistema operativo Simian per Nokia, la morte sarà facoltativa in circa 30 anni grazie ai progressi esponenziali dell'intelligence.

La rigenerazione artificiale, la rigenerazione dei tessuti, i farmaci anti-invecchiamento e le terapie genetiche o immunologiche risolveranno, infatti, il problema dell'invecchiamento del corpo umano, ormai considerato una malattia che può e deve essere curata.

Cordeiro, in un'intervista per Selecciones, ha spiegato che l'essere umano è molto vicino a vivere un'infinita giovinezza. "Il ringiovanimento di alcuni animali è già stato raggiunto, ma sono necessari studi clinici sull'uomo''.

Elizabeth Parrish è attualmente sottoposta a test negli Stati Uniti e ha subito un trattamento di ringiovanimento biologico per due anni con due terapie, che in precedenza erano state testate solo su topi.

"Non sappiamo come andrà, quindi dobbiamo continuare a fare ulteriori ricerche". Cordeiro viene considerato un bugiardo e un ciarlatano, ma di fronte all'incredulità della gente, il direttore del Millennium Project dice che quello che succede è che la società non è a conoscenza dei progressi che vengono fatti in questi campi.

Tags
benesseresalutecorpogiovinezzainvecchiamentomortefacoltativa