CuriositàCome prendersi cura dei bambini affetti da rinite allergica:

22/11/2018 - 15h

Attualmente lo sviluppo delle malattie respiratorie è molto più comune a causa della vita cittadina e della qualità dell'aria in queste regioni. In questo scenario, principalmente bambini e anziani sono affetti da queste condizioni, tra cui la rinite allergica.

La rinite allergica è un'infiammazione nel naso e mucose dei seni che hanno origine allergica, cioè è una reazione a contatto con talune sostanze, come pollini, polvere e gli animali.

Consigli:

Cura delle pulizie

La pulizia è un aspetto centrale per prevenire attacchi di rinite. Idealmente, dovrebbe essere eseguita in un momento in cui il bambino non è a casa e impedisce che venga sollevata troppa polvere.

È preferibile scegliere oggetti e un pavimento in cui sia sufficiente un panno umido per rimuovere lo sporco, evitando ad esempio l'uso della scopa. Cambia i cuscini ogni anno e usa federe e lenzuola antipolvere.

Evita gli ambienti stressanti

Avere un giorno stressante o addirittura passare attraverso le immagini traumatiche può rendere il corpo del bambino più vulnerabile, aumentando le probabilità che sviluppi un quadro allergico. I

n questo modo, segui il comportamento di tuo figlio e, se senti cambiamenti significativi, cerca l'aiuto di uno psicologo o apporta modifiche alla sua routine che rendono la vita di tutti i giorni più tranquilla.

Avere una dieta sana

L'alimentazione sana dei bambini è anche un aspetto importante dell'essere meno inclini alla malattia e avere più difese del corpo per combattere gli agenti esterni, come quelli che causano allergie.

Quindi, investire in una dieta che include vitamine, minerali e altri nutrienti, optando per un menù vario che include verdure, frutta, frutta e noci.

Evitare oggetti che accumulano polvere nella stanza

La stanza del bambino con rinite allergica dovrebbe essere pianificata con varie cure mediche. È meglio evitare oggetti che potrebbero essere macchie di polvere e muffa.

Tra questi elementi che dovrebbero essere evitati sono tende in tessuto, cuscini, tappeti pelosi, tappeti, animali imbalsamati e librerie. Se questi oggetti sono presenti, pulirli con le frequenze e posizionarli al sole.

Incoraggiare il nuoto

Il nuoto è tra le attività fisiche più benefiche per i bambini in quanto contribuisce a rafforzare i muscoli e contribuisce ad aumentare la resistenza dei sistemi respiratorio e cardiovascolare, prevenendo lo sviluppo di allergie.

Installare un depuratore d'aria nell'ambiente

Attualmente i genitori possono ancora contare su dispositivi che aiutano a rendere l'ambiente più favorevole ai bambini, in particolare a coloro che soffrono di rinite allergica. Un esempio è il depuratore d'aria, un apparecchio utilizzato per pulire, sterilizzare e persino energizzare l'aria, a seconda del modello scelto.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
benesseresalutecurariniteallergicabambiniconsiglirespiratoriomalattia