CuriositàTi senti sempre stanco? Ecco i consigli per ritrovare l'energia perduta!

05/12/2017 - 23h

Li ha raccolti una rivista famosa per aiutare ad affrontare in maniera più energica il lavoro e ritrovare quella vitalità che sembrava perduta a tutti coloro che soffrono di un affaticamento apparentemente immotivato, ma che condiziona pesantemente le attività quotidiane.

Alimentazione  

Il decalogo, individua nella poca idratazione una delle cause scatenanti: bere poca acqua riduce la pressione sanguigna. Questo significa che il cuore pompa più lentamente e riduce la velocità con cui l'ossigeno e nutrienti arrivano agli organi e ai muscoli. Altra causa scatenante potrebbe essere una carenza di ferro che rende l'organismo più debole, irritabile rendendo difficile la concentrazione. E' facile trovarlo nei fagioli, carne, tofu, uova, noci, burro d'arachidi.

E' utile anche mangiare cibi ricchi di vitamina C, che aiutano l'assorbimento del ferro. O ancora non si fa una colazione adeguata: anche mentre si dorme il corpo continua a consumare il cibo assunto a cena. Per questo, appena sveglio, serve ricaricarsi con la colazione. Saltarla significa iniziare la giornata con meno forza. Anche continuare a mangiare cibo spazzatura non aiuta a sentirsi meno stanchi. A causa dell'alto indice glicemico contenuto, può far sentire affaticati nel corso della giornata.

Una buona abitudine sarebbe quella di evitare

...di bere alcool o caffè almeno tre o quattro ore prima di addormentarsi e di non usare smartphone, tablet e computer a letto: la loro luce può incidere sui livelli di melatonina, un ormone che aiuta a regolare i ritmi del sonno e della veglia. La sensibilità può variare da persona a persona, ma, in generale, è una buona idea rinunciare alla tecnologia per una o due ore prima di coricarsi.

Attività fisica 

Pure saltare la palestra o gli allenamenti per conservare le energie è controproducente. Uno studio dell'università della Georgia dimostra che chi ha una vita sedentaria, ma si allena almeno 20 minuti per tre giorni a settimana, si sente meno affaticato e più energico dopo sei settimane. Fare esercizi migliora la circolazione, aumenta la resistenza e porta ossigeno ai tessuti.

Pensieri positivi

Secondo il Time cercare di fare tutto nel modo migliore possibile porta a lavorare di più, con più difficoltà e con maggiore stress del necessario. Irene S. Levine, PhD, docente di psichiatria alla New York University School of Medicine consiglia di porsi dei limiti: ci si renderà conto che il tempo che impiegavamo in più non serviva davvero a rendere il risultato. Allo stesso modo basta coi catastrofismi: quest'angoscia paralizza e può far sentire mentalmente esausto.

Quando vengono pensieri del genere, basta fare un respiro profondo e chiedersi come sarebbe se il peggio davvero accadesse. Fare una passeggiata, meditare, fare esercizio fisico o sfogarsi con gli amici sono piccoli trucchi utili per sentirsi meglio e scendere con i piedi per terra.

Pensare più a noi stessi 

Altro consiglio degli esperti di Time è quello cominciare a dire qualche "no": essere molto generosi, è un pregio. Ma non sempre visto che può aumentare lo stress e rendere irritabili. La dritta: se i tuoi figli ti chiedono di preparare i biscotti per l'evento che hanno a scuola il giorno dopo o il tuo capo ti vuole a lavoro anche il sabato, non sentirti obbligato a dire di sì.

Ovviamente bisognerebbe anche smettere di pensare al lavoro anche nel tempo libero: lasciare respirare anche per poco la propria mente aiuta a tornare al lavoro più energici di prima. Ogni break può rendere più creativo e produttivo.

Più ordine 

Secondo uno studio dell'università di Priceton, un ambiente di lavoro disordinato può far sentire mentalmente esausto. Alla fine di ogni giornata lavorativa, basta assicurarsi di aver rimesso a posto e di aver buttato via le cose inutili dalla scrivania. La giornata, l'indomani, inizierà meglio.

Non fare tardi  

Non fare troppo tardi nel week end. Fare tardi il sabato sera e quindi svegliarsi tardi la domenica mattina può causare problemi ad addormentarsi la domenica sera. Bisognerebbe cercare di svegliarsi più o meno alla stessa ora in cui ci svegliamo durante la settimana e poi fare un riposino durante il pomeriggio.

Tags
StanchiConsigliRiposare