CuriositàL'ictus: I sintomi. Riconoscerli potrebbe salvarti la vita!

07/11/2017 - 21h

L’ictus è conosciuto anche come apoplessia, colpo apoplettico, accidente cerebrovascolare, insulto cerebrovascolare, o attacco cerebrale, si verifica quando una scarsa perfusione sanguigna al cervello provoca la morte delle cellule.  Si conoscono varie tipologie di ictus:

ischemico, dovuto alla mancanza del flusso di sangue;

-emorragico, causato da un sanguinamento. 

Entrambi provocano molti danni, ossia l'incapacità di una parte del cervello di funzionare correttamente.

Esistono alcuni sintomi che ci avvertono della sua comparsa in anticipo e riconoscerli in tempo può fare davvero la differenza tra la vita e la morte. Ad esempio può capitare che mentre camminate normalmente all’improvviso abbiate problemi di equilibrio e perdita di controllo. Anche l’incapacità di parlare correttamente, l’intorpidimento degli arti e del viso, in particolare su un lato del copro, problemi alla vista. Se avete il dubbio che vi stia per venire un ictus seguite alla lettera queste istruzioni: esaminare attentamente il viso.

Il tuo sorriso normale? Date un’occhiata più da vicino al vostro e vedete se le due metà del viso sono uguali. Alzate le braccia e fate attenzione se una delle due cade verso il basso. Iniziate a parlare, una sorta di discorso in cui ripetere la frase principale.

Prima di fare tutto questo, però, iniziate col chiamare i soccorsi. Non si sa mai.

Diffondi questo articolo, molte vite potrebbero salvarsi!!

Tags
ictussintomiprevenzione