CuriositàIn quale posizione dormi? Alcune posizioni sono più benefiche di altre...

15/02/2018 - 15h

In quale posizione dormi: di schiena, a pancia in giù o dalla parte sinistra? Tieni le braccia tese, distese o sollevate sopra la testa?

Molti di noi hanno una posizione preferita, ma lo sapevate che alcune posizioni del sonno sono più benefiche per la salute rispetto ad altre?

Se hai difficoltà ad addormentarti e ti svegli sentendoti più stanco della sera prima, questo potrebbe essere un segnale che devi cambiare la posizione del sonno. Fortunatamente, gli esperti hanno qualcosa da consigliarvi su questo argomento.

Un esperto suggerisce di dormire sul lato sinistro per questi motivi:

Riduce la pressione sulla colonna vertebrale

Dormire di schiena farà molta pressione sui fianchi, sulla parte superiore della schiena e manterrà sospesa la parte bassa della schiena, che a lungo andare potrebbe rivelarsi molto dannosa.

Dormire a pancia in giù farà sì che il collo e la parte inferiore della schiena assumano una posizione dannosa per la colonna vertebrale.

Dormire sul lato sinistro, invece è la posizione in cui viene fatto meno stress alla colonna vertebrale, e assicura anche che i polmoni riceveranno un flusso d'aria ottimale.

Aiuta la digestione

La velocità con cui viene digerito il cibo dipende dalla posizione in cui esso si trova. A causa della forma del nostro intestino, il cibo viaggia dall'intestino tenue all'intestino crasso e quindi arriva al colon più velocemente quando siamo distesi sul lato sinistro.

Fa bene al sistema linfatico

L'esperto spiega che la maggior parte dei nervi del sistema linfatico si trova sul lato sinistro del corpo, e questo è il lato in cui la congestione linfatica si verifica più frequentemente. Dormire sul lato sinistro ti aiuterà a drenare. 

Tags
posizionisonnolato sinistrofamigliasalute