CuriositàCura le vene varicose con questo ingrediente che avrai sicuramente in casa... 

19/11/2017 - 20h

La maggior parte delle persone ha familiarità con le proprietà benefiche dei pomodori, ma non tutti sono a conoscenza del fatto che, con l’aiuto dei pomodori si possono curare le vene varicose.

Ci sono due modi per curare le vene varicose con pomodori verdi e pomodori rossi maturi.

I pomodori verdi sono un semplice rimedio della nonna per la lotta contro le vene varicose. È necessario lavare alcuni pomodori verdi e tagliarli a fettine (o anelli).

Le fette di pomodori verdi devono essere posizionate sui nodi delle vene varicose e nella rete dei capillari. Se necessario, usare qualche benda. Mantenere i pomodori in quei punti fino ad avere una sensazione di formicolio sulla pelle. Se non siete in grado di tollerarlo a lungo, rimuovere al più presto appena si sente il formicolio, e lavare con acqua fredda.

Ma, se questo procedimento è fatto bene, il risultato sarà visibile molto rapidamente. Questa procedura deve essere ripetuta cinque volte al giorno, preferibilmente di seguito. Dopo due settimane di procedura quotidiana i nodi venosi inizieranno a svanire. Le vene finiranno per scomparire così come i capillari, i nodi, il gonfiore e il dolore alle vene. Oltre ai pomodori verdi nella scomparsa delle vene varicose aiuteranno i pomodori rossi maturi.

Trattamento delle vene varicose con pomodori rossi maturi.

Il processo è simile a quello precedente.

I pomodori maturi devono essere lavati, tagliati a fettine sottili (anelli) e collocati sulle vene dolorose per 3-4 ore consolidando con qualche fasciatura.

Dopo quelle ore i pomodori devono essere sostituiti da altri.

È preferibile effettuare questa procedura la sera o la notte.

La durata del corso del trattamento è individuale.

È possibile lavorare per tutta l’estate in combinazione con i pomodori verdi.

Il pomodoro ha alcune proprietà curative perché in questo, oltre ai semi, c’è una sostanza simile a quella dell’aspirina. Questo acido è considerato un anticoagulante, che diluisce il sangue e non provoca stagnazione. Inoltre, il pomodoro possiede flavonoidi che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni.

Tags
pomodoricuravene varicose