CuriositàCos'è la fibromialgia? Ecco le cause e sintomi...

27/11/2017 - 23h

Quasi due milioni di italiani soffrono, a volte senza esserne consapevoli, di fibromialgia. 

Si tratta di una sindrome muscolo-scheletrica spesso associata al mal di schiena e per questo motivo non riconosciuta o trascurata. Ma vediamo nel dettaglio, cos'è la fibromialgia. 

La fibromialgia  è una patologia muscolo-scheletrica. Essa provoca dolori muscolari e articolari, problemi di memoria, dell'umore e affaticamento. È il secondo disturbo muscoloscheletrico comune dopo l'artrosi, ma ci sono ancora domande a riguardo anche nel mondo della medicina.

In questo momento, non esiste una cura per questo disturbo. Le donne hanno maggiori probabilità di soffrirne rispetto agli uomini. I sintomi sono simili all'osteoartrosi, quindi è importante capire i segni e i fattori di rischio per assicurarsi di ottenere tutto il trattamento richiesto.

Ci sono tre principali fattori di rischio che possono aumentare la possibilità di ottenere fibromialgia. 

1. Le donne sviluppano la malattia più degli uomini;

2. Avere l'artrite reumatoide può aumentare la possibilità della malattia;

3. Fattore genetico.

Questa malattia spesso causa affaticamento e dolore diffuso. Può sembrare che alcune parti del tuo corpo siano ricoperte di lavoro. Può anche influenzare le abitudini del sonno e causare depressione. Ecco alcuni altri sintomi:

1. Secchezza nella bocca, nel naso e negli occhi;

2. Cefalee croniche;

3. Ipersensibilità al freddo e / o al caldo;

4. Incapacità a concentrarsi;

5. Dolore addominale;

6. Intorpidimento o formicolio alle dita e ai piedi; 

7. Rigidità; 

8. Incontinenza.

Se noti uno di questi sintomi, non esitare a rivolgerti ad un medico, che farà un controllo accurato. Non trascurarti la salute è molto importante per ognuno di noi. 

Condividi questo articolo e fai conoscere la fibromialgia a chi non sapesse di cosa si tratta. 

Tags
fibromialgiacausesintomi